Le ho mai raccontato del vento del Nord

9788807702174_quarta.jpg.448x698_q100_upscale

Carino 3

Ed eccomi qui, nuovamente a recensire, perché dovevo farlo, ne sento sempre l’esigenza quando qualcosa mi colpisce così tanto.
E questa volta si tratta di un libro di Daniel Glattauer, intitolato “Le ho mai raccontato del vento del Nord”, edito da Feltrinelli nel 2010.
L’ho trovato in definitiva un romanzo sorprendente, che mi ha tenuta in ostaggio fino all’ultima pagina.
Cosa può nascere da un banale sbaglio di indirizzo di posta elettronica? Questo è quanto ci svela il nostro autore, con una serie incalzante di e-mail che si susseguono frenetiche solleticando la curiosità e lo spirito di avventura del lettore, trasmessi con grande naturalezza attraverso le parole digitate dai protagonisti di questo scambio epistolare post-moderno, connotato però da quei sentimenti che da sempre tengono in pugno gli esseri umani: curiosità, voglia di esplorare, di amare, di sentire realizzarsi le proprie fantasie.
Questo scambio di lettere umoristiche, pungenti, stuzzicanti, sono un crescendo di passione e un tentativo di rendere concreto qualcosa che esiste, in gran parte, solo nella mente dei protagonisti.
Non dovrei aggiungere altro, se non che un romanzo strutturato in un modo se vogliamo banale, diventa un capolavoro se viene scritto con l’arguzia e la capacità di strutturare il linguaggio in modo eccelso come fa Glattauer, da oggi per me soprannominato “il-caro-Daniel”.

Una curiosità cinematografica (ATTENZIONE POSSIBILE SPOILER): ho ravvisato, ma ditemi pure se mi sbaglio, una “citazione” del romanzo nel film “Immaturi il viaggio” (regia di Paolo Genovese, 2011), ad opera del personaggio interpretato da Zingaretti. Se non lo avete visto, leggetevi il libro, poi eventualmente guardate il film (niente di che come pellicola, che comunque qualche risata la strappa)!

Ho già recuperato gli altri scritti de “il-caro-Daniel”, dunque vi terrò aggiornati.

Stay tuned,
Debbie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...