Il Cavo e il vuoto

Tao-220x372

Carino 3

A chi nulla trattiene in sè
la ragione delle cose
appare chiara.
Egli si muove come l’acqua,
sta quieto come uno specchio,
risponde come un’eco.

Oggi voglio proporvi la recensione di questo piccolo volume di sole 88 pagine, una raccolta di brevi storie taoiste,intitolato “Il cavo e il vuoto”, edita da UTET.
Per chi – come me prima di approdare a quest’opera – fosse digiuno dalla conoscenza di cosa sia il taoismo riporto la utile definizione da Google [giusto per velocizzare e facilitarvi il compito di una prima ricerca], con tutta probabilità non esaustiva ma che almeno può dare un’idea di massima:

taoismo
ta·o·ì·ṣmo/
sostantivo maschile
  1. Denominazione complessiva delle dottrine a carattere filosofico e mistico formulate da pensatori cinesi nei secc. IV e III a.C. e ispirate a una concezione individualistica ed egoistica avente per scopo la preservazione della vita e la salute e la pace della persona, da realizzarsi mediante varie pratiche (alchimistiche, dietetiche, respiratorie, ginnastiche, sessuali, ecc.).

Appurato questo, arrivo a parlarvi dell’impressione che ho avuto rispetto a queste particolari storie: ad una lettura iniziale sembrava un tipo di scrittura molto semplice, come potrete notare, i concetti vengono ribaditi più e più volte, soprattutto all’interno di ogni storia. Mi sono ritrovata di fronte ad uno stile comunicativo che appartiene ben poco al mio mondo. Eppure, di fronte a questa semplicità apparente, si rimane sorpresi della potenza del contenuto.
Le storie risultano sempre più complesse e il vero messaggio è una scoperta che si può fare solamente a seguito di un’attenta rilettura e di una meditazione più approfondita sui temi trattati. L’ambientazione infatti rimanda ad un mondo magico, bucolico, nel quale le vicende dei protagonisti mettono in scena concetti relativi all’essenza umana in modo astratto e attraverso metafore a volte non facilmente comprensibili senza una riflessione più elaborata. Questo potrebbe scoraggiare il lettore che non si è mai approcciato alla filosofia, oppure, come è successo a me, spronarlo a coltivare la sua curiosità e invogliarlo ad andare più in fondo possibile alle questioni proposte. Leggere alcune di queste storie in compagnia di qualcuno con cui poi discutere e dialogare è una possibile – e molto piacevole – opportunità.
Per quanto mi riguarda ho avuto una compagna di lettura speciale, mia sorella, con la quale abbiamo discusso a lungo su ogni storia, assaporandone ogni sfumatura e ipotizzandone implicazioni, oltre che traendone un insegnamento per poi contestualizzarlo o confrontarlo rispetto ad insegnamenti tipici invece della nostra cultura.
Pur essendo un brevissimo volume, volendolo approfondire in modo adeguato vi accorgerete che state facendo un bellissimo viaggio, in un’atmosfera quasi da sogno, che può senz’altro arricchire, fornendo l’opportunità di fare esercizio di pensiero che farà bene non solo alla vostra dialettica, ma anche al vostro spirito.
Quest’ultimo punto per me vale più di ogni cosa: in un mondo caotico come il nostro, dove stress e attività frenetiche ci sovrastano, fermarsi a riflettere sulla condotta umana e sulle sfumature del pensiero è il vero momento prezioso che possiamo regalarci.

Annunci

2 thoughts on “Il Cavo e il vuoto

  1. Ti ho appena dato la buonanotte di la, dicendo che mi sarei messa a dormire… ma poi mi sono ricordata che dovevo passare di qua…. e mi rendo che mi sono persa i tuoi ultimi giri di valzer… non so se riesco a recuperare tutto ora… xk gli occhi mi si chiudono… ma tra ora e domani ritorno alla pari promesso. Questo libro non lo leggerei… tu sai il perché. .. 😂 non sopporto le ripetizioni 😂😂😂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...